Nuovo bonus internet per imprese 2022
Voucher per la connettività internet 2022 destinati alle imprese italiane che vogliono migliorare i servizi digitali

La nuova fase del piano voucher per la connettività si rivolge alle imprese presenti su tutto il territorio nazionale che potranno richiedere un contributo, da un minimo di 300 euro ad un massimo di 2.500 euro, per servizi di connettività a banda ultralarga da 30 Mbit/s ad 1 Gbit/s (e superiori).

E’ quanto prevede il “piano voucher per le imprese” sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico che ha stanziato 609 milioni di euro per migliorare e incentivare la digitalizzazione del tessuto produttivo del Paese, in linea con priorità indicate nel PNRR.

In questo post vi forniamo le informazioni preliminari su come funzionano i voucher internet 2022 (chiamati anche “bonus internet 2022”), chi sono i destinatari e cosa prevede la normativa.

VOUCHER INTERNET 2022, COSA SONO

Internet LED signage beside building near buildings

I voucher internet sono buoni economici destinati alle imprese per incentivare e favorire l’uso del digitale. Tali buoni hanno valori economici differenti e mirano a garantire un incremento della velocità di connessione, da 30 Mbit/s a oltre 1Gbit/s.

Questo importante intervento è previsto nell’ambito della Strategia italiana per la banda ultra larga che, dopo gli incentivi in favore di famiglie e scuole stanziati gli scorsi anni, punta in questa nuova fase a raggiungere le imprese. I bonus internet sono stati istituiti per rispondere agli obiettivi del PNRR e sono disciplinati dal Ministero dello Sviluppo Economico.

COME FUNZIONANO I VOUCHER INTERNET 2022

Il voucher internet 2022 deve essere richiesto dalle imprese con le modalità indicate dal MISE e può avere importi differenti. Ogni impresa può richiedere un solo voucher che può essere:

  • di diverso importo, da un minimo di 300 euro a un massimo di 2.500 euro;
  • di diversa durata del contratto, da un minimo di 18 mesi a un massimo di 36 mesi.

I voucher non sono riconosciuti in caso di cambio operatore fra servizi aventi prestazioni analoghe o in caso di meri passaggi di intestazione del contratto nella medesima sede di impresa. In caso di portabilità è prevista la possibilità di trasferire l’ammontare residuo del voucher.

A CHI SPETTANO I VOUCHER INTERNET

I voucher internet 2022 spettano alle micro, piccole e medie imprese italiane a fronte dello step change, inteso quale incremento della velocità di connessione, realizzato con qualsiasi tecnologia. A chiarire i destinatari è l’articolo 1 del Decreto attuativo del Mise 23 dicembre 2021. La platea delle imprese potrà variare da un minimo di 850.000 a un massimo di 1.400.000 imprese beneficiarie.

black smartphone near person

COME FARE DOMANDA PER I BONUS INTERNET 2022

Le imprese potenziali beneficiarie potranno richiedere il voucher internet 2022 ad uno qualunque degli operatori accreditati, fino ad esaurimento delle risorse stanziate e, comunque, non oltre il 15 dicembre 2022.

Per l’attivazione dei servizi a banda ultralarga e la fornitura di PC o tablet, gli utenti finali, i beneficiari del voucher, devono interfacciarsi direttamente con gli operatori (che si saranno preventivamente registrati al portale) utilizzando i consueti canali di vendita come ad esempio la nostra agenzia.

Mcmware infatti è business partner di Fastweb ed è pronta a gestire tutte le eventuali richieste di nuovi clienti che vorranno usufruire di tali benefici. Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattarci sin d'ora in modo tale da predisporre la documentazione per tali richieste ed essere pronti per cogliere questa grande opportunità.

Contattaci

Condividi articolo
La semplicità è la suprema forma di sofisticazione
Cit. (Leonardo da Vinci)